Zuppa di sedano rapa e Roquefort


10 marzo 2014

Ovvero la zuppa più francese che c’é!

Da settimane questo ortaggio bitorzoluto e per niente attraente cattura la mia attenzione durante le  prime perlustrazioni dei supermercati normanni. Tutti si avvicinano a lui in maniera decisa, con assoluta dimestichezza ne afferrano le radicette terrose, lo ripuliscono dalle foglie e lo ripongono nel carrello con una naturalezza abitudinaria che lo fa sentire un ingrediente irrinunciabile della spesa settimanale.

…E proprio questo ne accresce il suo fascino e la mia curiosità! Allora mi decido a superare la mia riluttanza e a studiare il nemico…almeno da lontano. Leggendo qua e là scopro che si dicono solo cose belle di lui: ha un gusto particolare e delicato, è versatile (si mangia lessato, fritto a fettine o semplicemente nel minestrone), ha pochissime calorie e resiste per settimane in frigorifero (qualità imprescindibile per un single!).

Ok. E’ giunto il momento di provarlo. In fondo mi sono detta che possiamo diventare amici, pensando a noi con un Man in black con il suo mostriciattolo, come Shrek e la principessa Fiona!…e così è stato. L’ho scelto accuratamente in una montagna di globi nodosi con la disinvoltura di un autoctono, l’ho accolto a casa sul mio prezioso tagliere ho iniziato a ripulirlo con pazienza e cura per farlo diventare tutto liscio e bianco. Per il nostro primo incontro ho scelto una ricetta tradizionale francese, mi sembrava giusto…in fondo ci siamo conosciuti qui! Volete sapere com’è andata a finire?…E’ stato amore, di quello voluttoso e travolgente ad ogni cucchiaio!

Se anche voi volete vivere la vostra favola con  il vostro amico bitorzoluto potete preparare questa vellutata  ricca di sapore e facilissima da fare, che è buona da mangiare calda o anche tiepida in una sera d’estate.

Ingredienti:

1 sedano rapa,

4 cucchiai di olio extravergine di oliva,

4 patate,

200 g di Roquefort (il nostrano gorgonzola piccante sarà altrettanto all’altezza!),

500 ml di brodo vegetale (sedano, carota, cipolla)

sale e pepe

 

Preparazione:

Pulire accuratamente il sedano rapa con un coltellino curvo a becco di uccello in modo da togliere la scorza che in verità è piuttosto sottile. In particolare, scavare bene la parte bassa dove ci sono le radicette. Tagliare quindi a pezzettoni abbastanza velocemente in modo da non farlo ossidare e rosolare in una pentola alta con l’olio extravergine di oliva. Dopo qualche minuto aggiungere le patate anch’esse pelate e tagliate a pezzetti. Coprire con il brodo vegetale caldo e lasciate cuocere a fuoco moderato, aggiungendo altro brodo se se necessario. Quando il tutto sarà molto tenero, immergete il frullatore a immersione e frullate per ottenere una bella crema vellutata, aggiustare di sale e cuocere ancora qualche minuto. Aggiungere il Roquefort (o il gorgonzola piccante, almeno un 50 g a testa) e mescolare bene. Togliere il fuoco e lasciare coperto fino al momento di servire in modo da evitare che si formi la crosticina sulla superficie. Spolverare con una macinata fresca di pepe nero.

 

 
Posted in zuppe | Tag , | Commenti



Questo post è stato pubblicato nella categoria zuppe. Segui i commenti con questo RSS. Lascia un commento o un Trackback URL.

Nessuno commento


Lascia un commento

 

RSS blog RSS comments Go to English

  RICERCA  


  Archivio  







  Categorie